Viaggiare vuol dire tante cose.

Viaggiare vuol dire tante cose.

Viaggiare vuol dire avanzare domandando, camminare chiedendo, percorrere interrogandosi. Si lasciano a casa le certezze, le comodità, le abitudini e si va verso qualcosa che non si conosce, qualcosa di nuovo, si sbatte contro una realtà fatta di contraddizioni e novità.
Viaggiare vuol dire provare ad ascoltare, tentare di comprendere senza avere la presunzione di avere le certezze in tasca, vuol dire osservare e sperimentare un mondo che ha solo bisogno di essere vissuto.

Viaggiare vuol dire perdere. Perdere gli appigli, lasciarsi andare in equilibri talvolta precari, spesso complessi, perdere i punti di appoggio per lanciarsi in peripezie di vita. Perdere la frenesia per vincere lentezza e basse velocità, perdere sicurezze e vizi.

Viaggiare vuol dire abbattere pregiudizi per abbracciare accoglienze e solidarietà, scoprire riti ancestrali e moderne usanze, vuol dire comprendere i privilegi e decostruire schemi fissi.

Viaggiare è portare tutto il necessario in uno zaino, in una valigia, lasciare il superfluo e sfidare le leggi del capitalismo, navigando in rotte ostinate e controcorrenti.

Viaggiare è scegliere, cosa fare, cosa non fare, viaggiare è anche far sì che qualcosa scelga per te.

Viaggiare è non smettere mai di esplorare, di riprendere in mano curiosità e bisogni, essenze e importanze.

Viaggiare è anche cadere, farsi male, non avere vergogna di piangere, di dirsi che si sbaglia e si rallenta. E’ stare da solə e con decine e decine di persone.

Per me viaggiare è questo e tante altre cose. Per me viaggiare è anche prendere posizione, non stare in spazi neutri, perchè si può e si deve scegliere un modo di viaggiare. Bisogna in qualche modo rendere il viaggio un atto politico, etico, sociale, reale.

Ho deciso di riprendere in mano questo sito perchè credo fortemente nella condivisone delle immagini, delle parole, che sono strumento potente e necessario, per piccoli e grandi cambiamenti.
E allo tempo ho voglia di non fermarmi, di continuare a restare in movimento.

Qui troverete racconti, scritti, immagini, consigli, idee, storie. Di viaggi e politica, di fotografia e posizionamenti.

Buona strada, allora, a me, a voi. A noi tuttə.

Facebook
Instagram





0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.